Tessuto in grado di cancellare i rumori

Notizie, articoli di giornale, televisione o socialmedia inerenti al mondomusicale
Rispondi
Avatar utente
Marco Muttinelli
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 3279
Iscritto il: 12/04/2019, 10:39
Thanks dati: 494
Thanks ricevuti: 419

Tessuto in grado di cancellare i rumori

Messaggio da Marco Muttinelli »

https://www.hdblog.it/tecnologia/artico ... re-studio/

Tessuto "intelligente" cancella il rumore: rivoluzione in arrivo per l'acustica?

Un team di ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (MIT) hanno fatto un passo avanti significativo nell’ attenuazione dei rumori indesiderati, e ciò è avvenuto quasi per caso. Hanno sviluppato un tessuto speciale in grado di filtrare efficacemente i suoni, aprendo la strada a nuove applicazioni per la cancellazione attiva del rumore che va ben oltre le classiche cuffie.

Lo studio, pubblicato sulla rivista Advanced Materials, si basa su ricerche precedenti volte a creare un tessuto simile alla seta in grado di captare e amplificare il suono. Il team ha poi scoperto che questo materiale poteva anche essere utilizzato per filtrare i suoni indesiderati, aprendo nuove e interessanti possibilità.

Il tessuto speciale, realizzato con fibre piezoelettriche, è estremamente sottile ed è paragonabile alle dimensioni in spessore di un capello umano. Quando viene applicata una tensione, il materiale vibra e, se calibrato correttamente, può essere utilizzato per eliminare il rumore in arrivo, in modo simile a quanto fanno le cuffie con cancellazione attiva del rumore. Questa modalità, chiamata "soppressione diretta", si è dimostrata efficace in piccoli spazi, riducendo in alcuni casi il volume dei suoni fino a 65 decibel.

Per ampliare l'applicabilità a spazi più ampi, i ricercatori hanno ideato un approccio alternativo. Hanno scoperto così che tenendo completamente immobile il tessuto e mettendolo in tensione, si trasforma in una sorta di barriera sonora. Il team ha sfruttato questa proprietà per riflettere il rumore verso la sua fonte. In questa modalità, chiamata "immobile", e la trasmissione del suono è così diminuita del 75%.

Sebbene i test condotti evidenzino risultati molto incoraggianti, c'è ancora molta strada da fare prima di poter vedere questa tecnologia applicata su larga scala. Il team del MIT deve condurre ulteriori studi per ottimizzare le prestazioni del tessuto, valutando l'impatto di variabili come il numero di fibre, la loro disposizione e la tensione elettrica.

Nonostante le sfide da affrontare, la tecnologia sviluppata al MIT apre a un ventaglio di possibili applicazioni. Potrebbe essere utilizzata per creare tende fonoassorbenti, pannelli acustici per uffici e ambienti pubblici, o addirittura materiali da costruzione in grado di ridurre il rumore all'interno degli edifici.

Lo sviluppo di questo tessuto "intelligente" rappresenta un passo importante nella ricerca di soluzioni innovative per contrastare l'inquinamento acustico, un problema crescente che impatta negativamente sulla salute e sulla qualità della vita di molte persone.

A proposito di studi sull'attenuazione del suono, di recente un team dell'Università di Washington ha sviluppato un sistema AI che permette di isolare la voce di una persona specifica semplicemente guardandola per pochi secondi.


Taci, maladetto lupo;
consuma dentro te con la tua rabbia.
Non è sanza cagion l'andare al cupo:
vuolsi ne l'alto, là dove Michele
fé la vendetta del superbo strupo.



The SPECIA-List
38A Victor 1937; 12B Coprion 1940; 22B New York Symphony 1940

CN: Perfected Connqueror 1906; 82A Victor 1925; 80A Victor 1941; 37A Connstellation 1961
TP: 8B Artist 1965; 60B SuperConnstellation 1968; 77B Connquest 1968; 15B Director 1970

Out of CONN:
Buescher The 400 T225 1937 e Super 400 C260 1957; F.E. Olds Super 1951


Imboccature: Conn e Denis Wick
strumenti e bocchini vintage disponibili per informazioni scrivere a: c.g.conn.expert@gmail.com
Avatar utente
Matteo Giannini
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 853
Iscritto il: 18/01/2020, 17:47
Thanks dati: 315
Thanks ricevuti: 132

Re: Tessuto in grado di cancellare i rumori

Messaggio da Matteo Giannini »

Bisognerebbe esplorare lo spettro di risposta. Le bestie vere sono le frequenze basse che, per quel che ne so, le smorzi solo con la massa
(Capo Oro) vecchio suonatore in erba.
Strumenti:
BrassOn '18
Conn: 12B Coprion '53;12A Coprion '53; 22B Victor '57; 6b late '65
Eastar etr330 Pocket
Mp:Gewa 3c e Shilke16b4 pranizzati da Stefano
Conn 7B-N; Conn4 imp.precision; Shires 1.5c; Bach 7c corp; Getzen 7c;
Posseduti: ytr1320s; ytr4335g; YTR 634 '75; 18B Coprion '55; 18A Coprion '56; Mahllion Bruxelles 671 '45
Avatar utente
Marco Muttinelli
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 3279
Iscritto il: 12/04/2019, 10:39
Thanks dati: 494
Thanks ricevuti: 419

Re: Tessuto in grado di cancellare i rumori

Messaggio da Marco Muttinelli »

Certo sulle basse frequenze la massa rimane forse la cosa migliore anche se da diversi anni sono stati sviluppati dei sistemi a massa ridotta (ma comunque di volume piuttosto ingombrante eheheheh) come pannelli acustici, risuonatori e wawetrap.
Questo tessuto, per contro, potrebbe avere dei risvolti interessanti anche per le nostre amate tp. Bisognerà capire se le caratteristiche che avrà saranno idonee ad esempio per costruire delle sordine in grado di minimizzare gli effetti indesiderati (retropressione, accorciamento della colonna d'aria etc.) delle attuali sordine tradizionali.
O se si presterà come tessuto (dipenderà anche dal prezzo ovviamente) idoneo a costruire dei piccoli gusci dove potersi esercitare senza arrecare disturbo alcuno ai vicini.
Certo è che la notizia sembrava succulenta : Sig :
Taci, maladetto lupo;
consuma dentro te con la tua rabbia.
Non è sanza cagion l'andare al cupo:
vuolsi ne l'alto, là dove Michele
fé la vendetta del superbo strupo.



The SPECIA-List
38A Victor 1937; 12B Coprion 1940; 22B New York Symphony 1940

CN: Perfected Connqueror 1906; 82A Victor 1925; 80A Victor 1941; 37A Connstellation 1961
TP: 8B Artist 1965; 60B SuperConnstellation 1968; 77B Connquest 1968; 15B Director 1970

Out of CONN:
Buescher The 400 T225 1937 e Super 400 C260 1957; F.E. Olds Super 1951


Imboccature: Conn e Denis Wick
strumenti e bocchini vintage disponibili per informazioni scrivere a: c.g.conn.expert@gmail.com
Rispondi