Il cugino di Epifanio, ovvero quando il mod ci mette la faccia

In questa sezione del forum è possibile postare tutto quello che ci rallegra, che sia musicale o anche di altra natura, una sorta di Coffee Break :)

Moderatori: Michele Lupi, Marco Muttinelli, stefano bartoli, Capo_oro

Avatar utente

Autore dell’argomento
Marco Muttinelli
Mod
Mod
Messaggi: 1440
Thanks dati: 295
Thanks ricevuti: 199

Il cugino di Epifanio, ovvero quando il mod ci mette la faccia

Messaggioda Marco Muttinelli » 06/05/2021, 16:17

Il buon Stefano,
come avrete sicuramente già notato, altrimenti aprite un suo post immediatamente per vedere : Chessygrin :, ha deciso di metterci la faccia e la firma. Il risultato è semplicemente geniale! : Lol : : Lol : : Lol :
Complimenti Stefano per l'autoironia molto dada : Wink :


Vecchio CONNoscitore di CONNturbanti CONN Elkhart, CONNosciuto come CONNfucio

Tp: 48B Connqueror Vocabell 1940; 22B New York Symphony Special 1940; 6B Victor 1968
Fl: Couesnon Monopole ?
Past Tp: 12B Coprion 1953; 10B Victor 1960; 8B Artist 1964; 38B Connstellation 1968


TpMp: Conn Connst. 7BN; Bach Meg 2C;
FlMp: Denis Wick 4FL;

Avatar utente

stefano bartoli
Mod
Mod
Messaggi: 2732
Thanks ricevuti: 460

Re: Il cugino di Epifanio, ovvero quando il mod ci mette la faccia

Messaggioda stefano bartoli » 06/05/2021, 22:33

Il moderatore più sputtanato d'Europa. Ma venendo da Brozzi, di "carriera" ne ho fatta fin troppa, cenciando il 99% dei miei compaesani che son rimasti a piglià granocchi nella piana...e a sentì i dischi del Luciano Ciaranfi.


Benvenuti nel disagio

Avatar utente

Autore dell’argomento
Marco Muttinelli
Mod
Mod
Messaggi: 1440
Thanks dati: 295
Thanks ricevuti: 199

Re: Il cugino di Epifanio, ovvero quando il mod ci mette la faccia

Messaggioda Marco Muttinelli » 07/05/2021, 0:10

Caro Stefano,
mi hai fatto riflettere... sic! In questa epoca così strana si sta sputtananado tutto, forse è la natura stessa dei mezzi di comunicazione che sono molto più divisivi che non bei colloqui vis a vis dove le espressioni aiutano non poco a capire il reale pensiero dell'interocutore. Ci stiamo perdendo tanto quando non si conosce in profondità l'animo dell'altro col quale non potremo mai avere un rapporto diretto. Noi ci conosciamo (penso) piuttosto bene. Ti apprezzo e ti voglio bene per ciò che sei, con i tuoi pregi e difetti come ha chiunque su questo mondo transitorio che viviamo. Sei perfetto? No! Son perfetto? No, per carità....! Anzi, io per lo meno, ho più difetti che pregi, ma sono proprio quei tanti difetti che mi fanno apprezzare infinitamemnte i miei pochi pregi. Lo scrivevi nel post di Chet, ciò che ci rende speciali è proprio la nostra umanità (oramai sempre più sostituita dalla IT che pensa al posto nostro) e come disse qualcuno: "chi non ha peccatto scagli la prima pietra!" Quindi quasi quasi dovresti farti vanto di esssere il mod più sputtanato d'europa : Chessygrin : comunque dato che non sei il mio mito, il mio guru o il mio dio lascia che ti "sputtani?" un poco anche io : WohoW : e lasciati dire che in realtà è Epifanio ad esser tuo cugggggino non viceversa : Lol : : Lol : : Lol : Un abbraccio caro : Wink :


Vecchio CONNoscitore di CONNturbanti CONN Elkhart, CONNosciuto come CONNfucio

Tp: 48B Connqueror Vocabell 1940; 22B New York Symphony Special 1940; 6B Victor 1968
Fl: Couesnon Monopole ?
Past Tp: 12B Coprion 1953; 10B Victor 1960; 8B Artist 1964; 38B Connstellation 1968


TpMp: Conn Connst. 7BN; Bach Meg 2C;
FlMp: Denis Wick 4FL;

Avatar utente

stefano bartoli
Mod
Mod
Messaggi: 2732
Thanks ricevuti: 460

Re: Il cugino di Epifanio, ovvero quando il mod ci mette la faccia

Messaggioda stefano bartoli » 07/05/2021, 2:38

Tu la butti sul serio caro Marco, d'altra parte anche io sembro grullo ma non lo sono mica tanto in fondo. Scherzando si possono dire molte cose serie, invece facendo i seriosi, si possono dire molte puttanate. Epifanioè infatti personaggio assai realistico e ritengo rifletta il disagio del nostro tempo, il disagio di vivere.
Non è un caso se i comici sono spesso i migliori potenziali politici mentre questi ultimi siano spesso comici, a loro insaputa.
Come molti della mia generazione vengo dal basso e da gente semplice ma concreta, saggia addirittura ed è li che impari che vale sempre la pena mostrarsi per come realmente si è, perchè la vita è un lampo, e perderla nella fatica di recitare quel che non si è lo trovo estremamente stupido.
Non fa per me il musicista che perchè "arrivato" noto, usa parole importanti, distanti dalla gente comune o si nasconde dietro frasi banali che il cronista di turno si aspetta. Di quello che perchè su un palco importante, bisogna stare attenti a ciò che si dice, se no pregiudica la carriera. Una carriera fatta nell'accondiscendere è una brutta carriera. Mingus che è stato un Dio, diceva sempre quel che pensava e a volte finiva in scazzottata. Lui non recitava quindi nessun ruolo, lo stesso faceva Chet, se aveva un razzo nel culo, lo tirava fuori, senza tanti complimenti. Artisti consci di aver diritto ad essere prima di tutto uomini.
Nella semplicità e nella realtà sta la vita, io ho imparato così e questo non rende la nostra musica migliore o peggiore.
Bisogna recitare il ruolo che la vita ci pone, no far finta di essere altro ed io son così, posso fare un discorso serio, posso suonare della musica impegnandomi ed un attimo dopo parlare del lampredotto, è la vita che è così, per me.
Ed è per questo che è bella, perchè puoi scegliere se fingere o meno, sempre.


Benvenuti nel disagio



Torna a “L'ANGOLO DEL BUONUMORE E CAZZEGGIO”

Chi c’è in linea

Nessun utente e 4 ospiti