Vi racconto una storia

In questa sezione del forum è possibile postare tutto quello che ci rallegra, che sia musicale o anche di altra natura, una sorta di Coffee Break :)

Moderatori: Michele Lupi, Marco Muttinelli, stefano bartoli, Capo_oro


Autore dell’argomento
Daniele Giardina
New Member
New Member
Messaggi: 2
Thanks ricevuti: 3

Vi racconto una storia

Messaggioda Daniele Giardina » 29/04/2021, 20:55

Storie di Bocchini

Stavo pensando ad Arturo Sandoval che ha scioccato il mondo dei trombettisti usando prevalentemente il suo Bach 3 C MT Vernon,nonostante lo abbiamo visto suonare con Monette ed altre marche più o meno famose,alla fine però la sua più profonda simbiosi l’ha trovata con quel Bocchino…Certo anche con gli altri fa comunque faville, ma con quello si identifica la sua essenza, il suo calore,non c’è tecnologia che tenga!Il Signor Bach ha stravinto contro tutti !Ma cosa ci sarà di Magico in quel oggetto?Mi piacerebbe poter tornare a quel tempo a quella mattina a Mont Venon nella fabbrica del Sig Vincent Bach,quando l’operaio,Johnny Gargiulo(nome di fantasia),si accingeva ad iniziare il suo turno di lavoro, con la sua schiscetta nelle mani e il pensiero a quando sarebbe tornato a casa per studiare il Clarck.Cosi mette su la sua barra di ottone sul tornio, prepara gli utensili rigorosamente affilati a mano, su specifiche date dal Sig Bach in persona.Il tornio automatico TRAUB è pronto per sfornarne la quantità di Bocchini in base agli ordini pervenuti in quel lunedì di inizio settimana.Che misura abbiamo oggi, pensa johnny osservando con attenzione il Disegno..300 3C..ci metterò qualche giorno per finire l’ordine, sarà meglio iniziare!Johnny conosce bene i prodotti che produce perché anche lui sa suonare la tromba,ma forse non cosi bene , ma di sicuro l’esperienza che sta avendo nella fabbrica del Sig Bach gli darà un domani, la possibilità di essere un famoso artigiano costruttore di Imboccature famoso in tutto il mondo.”Bocchini Gargiulo”Cosi il suo pensiero va ai suoi primi esperimenti fatti in cantina, modificando Bocchini di ogni marca e misura,si era comprato un punta conica con misure che andavano da 3 a 8 mm,che poi montava sul suo trapano casalingo cosi da poterci infilare i suoi becchi da modificare.Cambiava forma degli appoggi, allargava fori penne ..insomma accumulava scarti in quantità, ma non si dava per vinto, un giorno avrebbe trovato quella magia che lo avrebbe portato sull’olimpo.!La sirena di inizio turno risuona come una tromba sguaiata e acida i miei bocchini avranno di certo un suono migliore di questa, pensò Johnny prima di riprendere in mano i disegni..Chiuso lo sportello di protezione il mandrino comincia a girare e l’automazione e gli avanzamenti danno le prime forme dei bocchini,300 3C tutti uguali, pensava Johnny,300 trombettisti che suoneranno questi bocchini, e ogni uno di loro penserà di avere il migliore! Ma chissà mai se qualcuno dal futuro glielo dirà!!!Questo si penserà oggi, ma Johnny non poteva saperlo..cosi a fine giornata fermando la macchina e aver verificato le misure dell’ennesimo bocchino sfornato dal TRAUB,si accorse che l’ultimo pezzo uscito aveva caratteristiche completamente diverse dal primo che aveva fatto ad inizio giornata..eppure pensò Johnny,dovrebbero essere tutti uguali, non ho spostato nulla, pensò grattandosi la testa..L’appoggio aveva una simmetria strana, l’utensile che portava la misura della penna si era allentato ed era finita della riccia nella pinza, cosi con l’avanzamento automatico il Bocchino aveva preso un po di fuori centro..nulla di che, qualche decimo, ma quella serie di 3 C MT Vernon erano davvero differenti come nessuno avrebbe mai potuto disegnare.Cosi Johnny,decise di fare una cosa che non aveva fatto prima, dare un valore aggiunto a quei pezzi, renderli unici, tanto nessuno potrà mai suonarli tutti insieme ed accorgersi che non somigliano ai loro fratelli,i giorni seguenti ne avrebbe dovuti produrre altrettanti cosi come i giorni successivi.Tirò fuori dalla tasca il suo utensile fatto in cantina, alesato a carta vetrata e olio di gomito e lo passò in tutti i 3C Mt Vernon che fece quel giorno, rigorosamente a mano, guardando che l’utensile si fermasse esattamente sopra al segno fatto con il seghetto!!Perfetto pensò tutto soddisfatto appena finito l’ultimo 3C,ma proprio in quel momento alzò gli occhi e davanti a sé vide lo sguardo severo del Sig. Bach che aveva assistito a tutta la scena..fu un duro colpo per Johnny perché non era la prima volta che si distraeva nelle sue fantasie e dal TRAUB uscivano cose strane.Hai tradito la mia fiducia, disse il Sig Bach appoggiandogli una mano sulla spalla!Non permettere a nessuno di interpretare le tue idee sopratutto dopo che hai faticato una vita per arrivare e ottenere ciò che più desideri.Il Sig.Bach licenziò Johnny che prese le sue cose si voltò e ringraziò comunque il Sig. Bach per la lezione di vita.
Il Sig Bach la mattina seguente,mentre passava davanti alla postazione di Tony il ragazzo che prese il posto di Johnny,decide di provare un 3C sfornato e modificato a mano da Johnny..prese una 37 poco distante da li, ed emise un Do Bisacuto cosi potente, ricco, ampio, intonato che tutti smisero di fare ciò che stavano facendo…questo non è ciò che ho disegnato e voluto.Spediamoli a Cuba,disse il Sig. Bach,dove questo è il suono che cercano.
E cosi Jonny che non fu mai triste per l’accaduto perchè in cuor suo sapeva che qualcuno avrebbe prima o poi apprezzato il suo tocco,un tocco magico e consapevole come quello del suo maestro,il Sig. Bach!!

DG
ps : La storia è completamente inventata!!!



Avatar utente

Capo_oro
Mod
Mod
Messaggi: 337
Thanks dati: 238
Thanks ricevuti: 47

Re: Vi racconto una storia

Messaggioda Capo_oro » 29/04/2021, 21:59

Inventata ma deliziosa, grazje


Vecchio suonatore in erba.
Strumenti:
BrassOn '18
Conn: 12B Coprion '53; 22B Victor '57
Eastar etr330 Pocket
Mp:Gewa 3c e Shilke16b4 pranizzati da Stefano (le piuma di Dumbo)
Conn4 imp.precision; Shires 1.5c
Posseduti: ytr1320s; ytr4335g; 18B Director '55; YTR 634 '75;

Avatar utente

Marco Muttinelli
Mod
Mod
Messaggi: 1440
Thanks dati: 295
Thanks ricevuti: 199

Re: Vi racconto una storia

Messaggioda Marco Muttinelli » 29/04/2021, 22:48

Daniele grazie per questa chicca meravigliosa. C'è in questo racconto tanta umanità ed una delicatezza oramai dimenticata di questi tempi. Leggendoti l'ho vissuta in prima persona quasi fossi io Johnny o Vincent. In più tocchi sempre con molta delicatezza un tema molto spinoso (che di per sé non lo sarebbe) dove tanti, purtroppo, si esprimono con toni hooligans da stadio più che da amanti di questo strumento e del mondo che lo circonda. Se già apprezzavo Bach ora lo apprezzo ancora di più. Grazie ancora : Thumbup :


Vecchio CONNoscitore di CONNturbanti CONN Elkhart, CONNosciuto come CONNfucio

Tp: 48B Connqueror Vocabell 1940; 22B New York Symphony Special 1940; 6B Victor 1968
Fl: Couesnon Monopole ?
Past Tp: 12B Coprion 1953; 10B Victor 1960; 8B Artist 1964; 38B Connstellation 1968


TpMp: Conn Connst. 7BN; Bach Meg 2C;
FlMp: Denis Wick 4FL;

Avatar utente

Marco Muttinelli
Mod
Mod
Messaggi: 1440
Thanks dati: 295
Thanks ricevuti: 199

Re: Vi racconto una storia

Messaggioda Marco Muttinelli » 30/04/2021, 1:12

Questo racconto mi ha acceso una lampadina. È da quando lo hai pubblicato sul tuo profilo Facebook che ci penso e giusto ora mi è venuto in mente... il grande Charlie : Beer :
phpBB [video]


Vecchio CONNoscitore di CONNturbanti CONN Elkhart, CONNosciuto come CONNfucio

Tp: 48B Connqueror Vocabell 1940; 22B New York Symphony Special 1940; 6B Victor 1968
Fl: Couesnon Monopole ?
Past Tp: 12B Coprion 1953; 10B Victor 1960; 8B Artist 1964; 38B Connstellation 1968


TpMp: Conn Connst. 7BN; Bach Meg 2C;
FlMp: Denis Wick 4FL;



Torna a “L'ANGOLO DEL BUONUMORE E CAZZEGGIO”

Chi c’è in linea

Nessun utente e 3 ospiti