Le motivazioni

Metodi, scale, arpeggi, swing, tutto sulle tecniche di improvvisazione

Moderatori: Michele Lupi, Marco Muttinelli, stefano bartoli, Capo_oro

Avatar utente

Autore dell’argomento
stefano bartoli
Mod
Mod
Messaggi: 3390
Thanks ricevuti: 492

Le motivazioni

Messaggioda stefano bartoli » 11/05/2022, 14:02

Il giornalismo di questi giorni, sia che si parli dei quotidiani sia che ci si riferisca alle tv, sta dimostrando che un mestiere nobile ed importante per la società, può ridursi a roba sciatta e soprattutto al soldo del datore di lavoro di turno.

Nelle arti non è diverso, se riducessimo la musica a scale, arpeggi e accordi, potremmo diventare bravi funanboli del pentagramma ma certamente non contribuiremmo al miglioramento della condizione umana se non per qualche minuto di leggerezza.
L'arte non può essere solo estetica ma dovrebbe rappresentare il tempo in cui viene prodotta, con tutte le sue gioie e dolori, con tutte le contrarietà,e la bellezza che caratterizzano ogni epoca. Le arti devono creare agitazione, fermento, pensiero.
Per questo penso che chi maneggia questa roba, debba porsi molte domande, perchè le persone si aspettano anche delle "risposte" da chi fa.
Il musicista non dovrebbe fermarsi alla bellezza estetica di ciò che produce ma cercare di dargli un senso, un fine. Lo ritengo quasi un dovere, dal momento che vi sono milioni di persone che non avranno mai la possibilità di farsi sentire perchè non avranno mai ne un palco, ne una platea disposta ad ascoltare.

Come i giornalisti, abbiamo una grossa responsabilità e sbagliare una nota è la cosa che dovrebbe interessarci meno...
Ogni concerto può essere l'occasione di "raccontare" qualcosa, oppure l'occasione di mettere note in fila una all'altra.


Benvenuti nel disagio

Avatar utente

Capo_oro
Mod
Mod
Messaggi: 384
Thanks dati: 240
Thanks ricevuti: 52

Re: Le motivazioni

Messaggioda Capo_oro » 12/05/2022, 11:40

In fondo è rimarcare la differenza tra arte e tecnica. Solo a volte coincidono.


Vecchio suonatore in erba.
Strumenti:
BrassOn '18
Conn: 12B Coprion '53; 22B Victor '57
Eastar etr330 Pocket
Mp:Gewa 3c e Shilke16b4 pranizzati da Stefano (le piuma di Dumbo)
Conn4 imp.precision; Shires 1.5c
Posseduti: ytr1320s; ytr4335g; 18B Director '55; YTR 634 '75;


Fcoltrane
Expert
Expert
Messaggi: 370
Thanks ricevuti: 15

Re: Le motivazioni

Messaggioda Fcoltrane » 12/05/2022, 12:03

Tanti anni fa ho conosciuto un musicista che ha modificato il mio modo di ragionare sulla musica e su questi aspetti. Riuscire a creare bellezza combinando accordi e scale non è difficilissimo. Molto più difficile è suonare una scala maggiore e creare bellezza . Creare arte . O addirittura suonare un singolo unico suono . Provate ad immaginare come si possa creare bellezza , arte , come si possa comunicare con un singolo suono.?





Torna a “TECNICHE DI IMPROVVISAZIONE”

Chi c’è in linea

Nessun utente e 9 ospiti